Sport

 
Salve a tutti ieri sera silvio dardi (se non avete in mente chi e e quello che il giorno della festa era tinco duro) mi ha detto che stava organizzando un triangolare di calcetto tra le societa.....
mi è sembrata subito un'ottima idea per non dimenticarsi in fretta della festa di primavera 2005...

Casola Valsenio - Domenica 17 Aprile 2005
Come ogni domenica, si aspetta il tempo dei portenti.
Come ogni domenica, c'è chi se ne va sempre con qualcosa da mugugnare.
Non è il Casola migliore, ma è un Casola da apprezzare anche nelle sue difficoltà, perchè nonostante tutto è ancora in corso per un secondo posto.

Consiglio: fate di tutto perchè la vostra prole non diventi mai tifosa interista, i motivi sono infiniti ma ne elenco solo alcuni.
1. Rassegnazione: avevo 10 anni quando l'inter ha vinto l'ultimo scudetto. Adesso ne ho 26, avete già capito tutto...
2. Sgomento: che tristezza vedere giocatori (non li nomino perchè non meritano neanche questo) strapagati fare le comparse in mezzo ad un campo neanche fossero un Paulo Roberto Cotequino, per di più infortunato...
3. Depressione: vedere i vostri figli giungere da scuola il lunedì con un muso lungo quanto la via Emilia perchè reduci da uno sfottimento lungo 6 ore...
4. Ribellione: vedere i vostri figli giungere da scuola solo 8 giorni dopo con un sorriso grande come quello del Berlusca perchè la loro squadra ha vinto col Siena...
5. Compassione: guardare in tv la faccia malinconica di Moratti che ormai non sa più a quale santo appigliarsi...
Ne avrei altri, ma lasciamo a Cesare quel che è di Cesare. Almeno sperate che non diventino juventini perchè passerebbero pene decisamente peggiori...
Manuel
Casola - Giovecca 2-0
Stuoie - Casola rinviata

23/03/05 Casola-Voltana 3-2
28/03/05 Casola-Dinamo 0-0
30/03/05 Brisighella-Casola 1-1

Casola Valsenio - Domenica 20/03/2005
Partita importantissima in quest'ultima domenica d'inverno che vede impegnato il Casola sul campo di casa contro il Bagnara.
Primo tempo che scivola via senza grossi sussulti nè da una parte, nè dall'altra.
Entrambe le squadre più attente nel non prendere goal, piuttosto che nel tentare di farlo.
Casola che oggi scende in campo con una divisa bianco-verde simile squadra di rugby..... bianco-verde??????????
Ma che c.... di colori sono!!!!! Ok, lasciamo stare.
Casola che scende in campo alla ricerca di una vittoria fondamentale per il proseguio del campionato.

Fammi segnare, ti prego.
Ti prego, fammi segnare.
Dopo tutto mi alleno sempre, e sempre al massimo.
E poi oggi sono particolarmente in forma.
Magari in questa partita non sono neanche titolare.
Fammi segnare lo stesso, indipendentemente che scenda in campo dal primo minuto o che salga a partita in corso.
Ma almeno fammi giocare.
Oggi, come sempre, è una partita importante, dai fammi fare contenti tutti.

Continua a singhiozzo il campionato 2004/05 di seconda categoria che vede impegnato il Casola.
Chili e chili di neve rompono continuamente la regolare successione delle partite.
Avevamo lasciato il Casola primo in classifica, dopo una prestazione convincente sul campo di casa contro il Modigliana, una delle tante avversarie per il primato.
Lo ritroviamo non so dove in classifica, con una brutta sconfitta per 1 a 0, contro un Cotignola impegnato a lottare nelle posizioni salvezza.

Spesso quello che scrivo non è una 'fiera del luogo comune', ma sono comunque felice di comunicare che quello che avevo previsto nel numero scorso è avvenuto: il Casola è primo in classifica e ha recuperato tutto lo svantaggio accumulato nella prima parte della stagione.

Ma guardate voi che bella domenica è saltata fuori...
Sì, l' ormai lontana domenica appena trascorsa, quella del 13 febbraio 2005.Cielo azzurro, nuvolette bianche, un bel sole e un leggero venticello caldo che davano respiro alle anime grigie di questo freddo inverno.
Ehi sssssssssttttttttttt, che il dito indice della nostra mano rimanga diritto, tutte le altre si possono abbassare.
Dito indice in piedi davanti alla bocca e sssstttttt!!!!!!!!!!!!!! Massimo silenzio, non facciamoci sentire.

E' una domenica pomeriggio, il 6 febbraio per essere precisi, e si ricomincia.
No non è un altro campionato, è sempre quello, quello in cui il Casola era secondo in classifica.
Quello di seconda categoria, interrotto ormai da due mesi causa il maltempo.

Sembra un'eternità ma i nostri ragazzi sono ancora lì, sempre alla ricerca di quel successo troppe volte sfiorato ma sempre svanito.
Allora ripartiamo, da quale turno non lo so perchè la neve ha scombussolato (si dice?) il 'calendario'.

Quest'anno l'ormai consueta Serata '900 si è occupata della storia sportiva del nostro paese, con la consueta formula di letture e proiezioni di diapositive e filmati del più o meno lontano passato.

Fine girone d'andata, seconda posizione in classifica, un punto sotto.
Cosa volete che vi dica, tanto sapete già tutto voi!
Voglio solo tirare in ballo la misura e la potenza di quella piccola parola:
' Se ... ... '.

Domenica di passaggio, ci vorrebbero le idee di un uomo d'eccezione per rendere più interessante questo scritto.

28/11/2004
Vittoria esterna di misura per il Casola al termine di una partita dai due volti.
Primo tempo ben giocato dal Casola con belle trame di gioco, varie occasioni da gol di cui una sfruttata al meglio.
Vantaggio non solo sulla bilancia delle reti ma anche numerico ai danni della squadra avversaria rimasta in dieci a circa metà della prima frazione per un'ingenua espulsione.