Eventi

Anche per il 2011, a cura di Sergio Diotti 'Fulesta”, Arrivano dal Mare e Roberta Colombo del Teatro del Drago verrà riproposto il corso per gli aspiranti narratori della favole della tradizione orale.

LUNEDI’ 25 APRILE - FESTA DI PRIMAVERA

Inizio manifestazione ore 10:00

I MERCATI DI PRIMAVERA
VIA DEI BAZAR: articoli di generi diversi in Via G. Matteotti e Via C. G. Soglia.
VIA DEI FIORI: mercati di piante, fiori ed accessori ad essi collegati in Via G. Marconi.
PIAZZA DEGLI ARTISTI: opere di generi diversi in esposizione in Piazza Sasdelli.
VIA DEI GOLOSI: vino, salumi, formaggi, dolci e tanto altro per gli amanti del gusto, in Via G. Matteotti.

clicca su continua per visualizzare il programma completo

Sabato 9 aprile, alle ore 20,45 nel Cinema Senio di Casola Valsenio, sarà proiettato TUBER, un film-documentario del regista casolano Fabio Donatini e di Marco Zuin. Ingresso gratuito. La serata è promossa dall’Associazione culturale Cinesenio e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Casola Valsenio.
Presentano il film il regista, Fabio Donatini, Massimo Barzaglia (Associazione culturale Cinesenio), Giuliana Gottarelli (Fondazione Cassa di Risparmio di Imola) e Maurizio Nati (Assessore cultura del Comune di Casola Valsenio). L’ingresso è gratuito.

Proseguono a Casola Valsenio gli eventi in calendario delle iniziative 'I martedì delle donne, 150 anni dopo: voci, scritti, immagini delle donne italiane tra lavoro, cultura e politica”. A Casola Valsenio nella sala 'Nolasco Biagi' martedì 5 aprile alle ore 20,30 si terrà la proiezione del film 'Libera Amore Mio!' di Mauro Bolognini.
Anche questo evento si inserisce nel cartellone promosso dai comuni del distretto faentino, in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea, per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia focalizzando l’attenzione sulla figura femminile.
Si terrà lunedì 21 marzo nel plesso scolastico di via S. Martina la tradizionale Festa degli alberi alla presenza degli alunni delle scuole di Casola Valsenio e dei 18 piccoli casolani nati nel corso del 2010.

Giovedì 17 marzo, in occasione del 150° anniversario dell'unità d'Italia, si riunirà il consiglio comunale in seduta straordinaria per commemorare l'evento. 
La manifestazione avrà inizio alle 16,30 con l'alzabandiera nel parco G. Cavina da parte del gruppo Alpini di Casola Valsenio e continuerà davanti al municipio con un breve concerto del corpo bandistico 'G. Venturi'.
 Alle 17,00 avrà inizio la seduta consiliare: in apertura, dopo il saluto del sindaco, prenderanno la parola degli alunni della classe 5°della scuola primaria di Casola Valsenio e, al termine, seguirà l'intervento di Beppe Sangiorgi dal titolo 'Dallo Stato Pontificio al Regno di Sardegna: un passo verso l'unità d'Italia' 

Martedì 15 marzo 2011, alle ore 11.00 nella scuola di via Santa Martina, si terrà la cerimonia di inaugurazione della caldaia a cippato (progetto finanziato al 70% dal Programma regionale di sviluppo rurale), realizzata dal comune di Casola Valsenio e dalla società Esco 'Senio Energia'.
Interverranno all'inaugurazione il sindaco di Casola Valsenio Nicola Iseppi, l'assessore regionale all'agricoltura Tiberio Rabboni, l'assessore provinciale all'agricoltura Libero Asioli, l'assessore comunale alla pubblica istruzione Milena Barzaglia e il progettista dell'impianto Andrea Montuschi.


Casola Valsenio SABATO 12 marzo ALLE ORE 20.30
presso la Sala Don Guidani, con il patrocinio del Comune di Casola Valsenio, Assessorato alle Pari Opportunità, La Compagnia della Melagrana presenta:
VIVISPERABALLA
In occasione della festa della donna, siete tutti invitati a una serata d'incontro e musica sull'esperienza dell'uscita dalla malattia oncologica

INTERVENTI
Dott. Stefano Tamberi (Direttore UO Oncologia Faenza)
Dott.ssa Elena Samorì (Psicologa e Psicoterapeuta)

TESTIMONIANZE
Storie vissute di donne

MUSICA CON
Chiarazula Orchestra
DJ Niko

ENTRATA LIBERA E BUFFET

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!
Il Gruppo degli Amici e Podisti Casolani, ad un anno dalla prematura scomparsa di Romano Visani, ha deciso di ricordarlo come Lui avrebbe voluto, ovvero con un evento di sport che Lui amava pienamente. Sarà quindi organizzato il ritorno di una Gara Podistica a Casola Valsenio.
L'evento, a Lui intitolato, si svolgerà sabato 12 Marzo prossimo, dalle ore 15, con ritrovo e partenza in Piazza Sasdelli.

Riparte la rassegna 'IMAGGINI DAL MONDO' edizione 2011. Si parte Venerdi' 4 febbraio con la proiezione dei migliori film passati in rassegna a 'SPELEO 2010' dal titolo 'IL VUOTO DELLE MONTAGNE' - Reportage dal mondo sotterraneo. L'11 febbraio Rosalba Pezzi ci racconta il suo viaggio negli Stati Uniti dalla costa del Pacifico sino a quella Atlantica, Los Angeles, Las Vegas, i parchi nazionali sino a New York.

Sarà proiettato in occasione della giornata della memoria il film 'L'Uomo che verrà', al Cinema Senio giovedì 27 gennaio 2011 alle ore 20,45.
Film prodotto in Italia nel 2009 con la regia di Giorgio Diritti e la partecipazione di Claudio Casadio, Maya Sansa, Alba Rohrwacher, Vito, Tom Sommerlate, Eleonora Mazzoni, Raffaele Zabban, Orfeo Orlando e Diego Pagotto.
LA CITTADINANZA E' INVITATA
In Occasione della ricorrenza di Santa Cecilia, patrona della Musica e dei musicisti, il corpo Bandistico G.Venturi animerà la giornata di domenica 21 novembre. Dalle ore 16 infatti, la banda sfilerà per le vie del Paese per poi raggiungere la Sala Guidani dove terrà un piccolo concerto seguito dalla celebrazione della Santa Messa alle ore 18.30 presso la Parrocchia S. Martina.
I NOSTRI PRETI A CASOLA VALSENIO
Un libro per raccontare un pezzo importante della storia della nostra comunità
La sera di venerdì 12 Novembre, come già preannunciato su questo stesso sito un paio di settimane fa, presso “Rintocchi e Sapori” verrà presentato il libro “I nostri preti a Casola Valsenio” curato da Giacomo Giacometti.
Il libro ricorda le figure di 31 sacerdoti, ora scomparsi, che hanno operato nel nostro comune negli ultimi 70 anni, o che in esso sono nati, e gli istituti religiosi , dei Cappuccini e delle suore Dorotee, che a Casola avevano, sino a non molto tempo fa, un loro convento.

Nel cuore del Parco regionale della Vena del gesso romagnola la memoria contadina diventa protagonista. Nel week-end di sabato 16 e domenica 17 ottobre, infatti, compirà 20 anni il tradizionale appuntamento con la Festa dei frutti dimenticati. Un momento di riscoperta e valorizzazione di antiche usanze colturali e culturali che trova una felice sintesi tra tradizione e modernità grazie soprattutto allo sforzo degli agricoltori locali. Agricoltori che in tutti questi anni hanno saputo mantenere viva una mentalità sostenibile ed diversificata del lavorare la terra.

Venerdì 8 ottobre, alle 20.30 presso la Parrocchia di Casola, verranno proiettate le diapositive che illustrano il pellegrinaggio a Santiago di Compostela compiuto questa estate da un gruppo di casolani (e non).
Un'esperienza da cambiare una vita raccontata attraverso le immagini di luoghi, cose e soprattutto persone incontrate durante il Cammino. Saranno presenti naturalmente i pellegrini, che narreranno le fatiche e le gioie, le emozioni e le avventure di un mese vissuto come gli antichi pellegrini medioevali (navigatore a parte...)
Tutti i casolani sono invitati a partecipare numerosi, per vivere, seppur indirettamente, quella che è un'epopea della fatica ma soprattutto un'avventura della Fede.