FAENZA – E’ dedicato al cinema di Tim Burton il nuovo libro di Maria Viteritti. “La fabbrica dei sogni” , questo il titolo del volume, edito da Effatà (144 pagine), è un viaggio alla scoperta dell’immaginario infantile nella produzione di Burton, autore di film cult che hanno attirato al cinema milioni di spettatori, da capisaldi della fantascienza come “Batman” a indimenticabili storie d’amore come “Edward mani di forbice” , fino ai recentissimi “La fabbrica di cioccolato” e “La sposa cadavere” .

Il suo è un cinema profondamente legato alla tradizione artistica e letteraria per l’infanzia: proprio di questo legame si occupa “La fabbrica dei sogni”. Il libro, nato dalla tesi di laurea dell’autrice, ripercorre la filmografia del regista californiano dal 1984 fino ai lavori più recenti, occupandosi anche di opere meno note ai “fan tradizionali” di Burton, come la serie d’animazione “Stainboy”, nata su Internet, e laraccolta di racconti “Morte malinconica del bambinoostrica”. Maria Viteritti, 25 anni, è nata a Faenza. Dal 2004 è giornalista pubblicista. Coltiva l’amore per il cinema collaborando con riviste culturali e magazine online. Per ulteriori informazioni si può scrivere all’autrice: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Il libro è acquistabile anche online, attraverso il sito www.effata.it.
Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter