E' in edicola LoSpekkietto nr. 57
 
 
Voi cosa facevate venti anni fa?
È una domanda che viene immediata, ascoltando in questi giorni i resoconti giornalistici della missione Rosetta, lanciata nello spazio verso la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.  La cometa "agganciata" col lander Philae dopo un viaggio di ben 10 anni, concluso con solo 52 secondi di ritardo sulla tabella di marcia, offre, al di là di qualsiasi considerazione scientifica, una buona scusa per fare un bilancio personale di questo lungo periodo. 
Mentre la sonda viaggiava nel cosmo, compiendo carambole tra Terra e Marte per milioni  di chilometri, noi cosa abbiamo fatto? 
Un bilancio ogni tanto, può essere salutare e utile anche per guardare al futuro con spirito nuovo. Il fatto che questa volta l'input venga da una straordinaria missione spaziale, ha in se qualcosa di intrigante, di giusto; perché non c'è modo migliore di coniugare passato e futuro che studiare l'universo. 
Ma a proposito di passato e futuro, traendo umilmente spunto dalla suddetta impresa spaziale, in questo nuovo numero de "Lo Spekkietto", periodico che ha le proprie origini nell'esperienza scout, non possiamo non chiederci:
"E noi, cosa facevamo vent'anni fa?"
Fu infatti nel novembre del 1994 che, dopo alcuni anni di pausa, il Gruppo Scout Casola Valsenio 1 (nato nel '63) riprese le proprie attività, che da allora proseguono ininterrottamente. Vent'anni di impegno appassionato verso il proprio paese e verso i giovani, il ciclo più lungo tra quelli, tre o quattro, vissuti dal nostro Gruppo Scout nei suoi oltre cinquant'anni di vita. 
Non sarà stata un'impresa spaziale prestigiosa come quella della sonda Rosetta, ma almeno un'impresa sì: tra le gioie e le soddisfazioni, vi sono state fatiche e preoccupazioni, impegno e programmazione che hanno consentito di quadruplicare 'izzonte di un lustro che mentalmente si erano dati i ragazzi che vent'anni fa si lanciarono nel grande gioco. Allora non ci avrebbero scommesso una lira (l'Euro, tanto per dire, non esisteva), eppure tutti questi anni sono passati, e lo si può vedere dal colore dei capelli di alcuni di loro... 
Tra poco tempo anche questo giornale compirà vent'anni, ma questa è un'altra storia.
E per ora gustatevi questo numero. 
In esso troverete cronaca, attualità locale e internazionale, sport. 
Potrete ricevere le anticipazioni sul nuovo libro di Cristiano Cavina e gustare gli articoli di memoria e costume. 
Approfondite le problematiche legate all'ASP, cogliete gli spunti offerti dalle considerazioni sul meteo. E alla fine, fatevi due risate con l'angolo di Pierino.
Nella speranza che possiate apprezzare anche questa volta i nostri sforzi visto che, come sempre, abbiamo dato tutto!
Alla prossima, cari lettori.
Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter  

Devi essere un utente registrato per inserire commenti