Durante l'incontro pubblico dedicato al tema "Sviluppo e valorizzazione degli impianti sportivi" svoltosi ieri sera 20 febbraio 2017 presso il Cinema Senio di Casola, il ministro dello Sport Luca Lotti ha ufficialmente dato il via libera al finanziamento nazionale che permetterà la costruzione del nuovo campo sportivo che sarà realizzato nella zona Furina di Casola Valsenio. Le risorse stanziate ammontano a 1,2 milioni di euro che arriveranno dalle rimanenze del bando del Coni "Sport e periferie". Con questo impegno statale e con il finanziamento già ottenuto a livello regionale di altri 300mila euro, si è raggiunta la copertura finanziaria del progetto. 
A due anni di distanza dal crollo della parete che aveva cancellato parte dell'area sportiva del campo sportivo Enea Nannini, il lavoro per cercare di trovare risorse utili alla ricostruzione di un nuovo impianto non si è mai fermato. Grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara si è potuto iniziare il lavoro di realizzazione del progetto, che potrà proseguire il suo iter in seguito al segnale di appoggio arrivato ieri da Roma.
Durante la serata sono intervenuti anche rappresentanti del Coni Emilia-Romagna, della Figc Ravenna, la consigliera regionale del Pd Manuela Rontini e Il sindaco Nicola Iseppi che ha commentato: «Una notizia come quella data dal ministro Lotti non ci può che regalare grande soddisfazione. Sappiamo che la risoluzione è ancora lunga e non irta di ostacoli ma le dichiarazioni del ministro ci aiutano a chiarire meglio l'evoluzione, i tempi e i modi per la creazione del nuovo impianto sportivo del nostro Comune.  Il nostro obiettivo è quello di riuscire entro il 2019 ad avere il complesso sportivo terminato. Lavoreremo perché questo possa avvenire».
Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter  

Devi essere un utente registrato per inserire commenti