Sport

 
Mi dispiace che un discorso molto generalizzato sull'attuale momento societario dell’A.C. Casola a qualcuno non siano stati graditi alcuni passaggi. Ai ragazzi che in questi anni hanno profuso le loro forze e dedicato il proprio tempo libero alla causa del Casola deve essere chiaramente fatto un elogio e un ringraziamento pubblico. Il mio concetto “incriminato” di avere VERI maestri di calcio ad allenare i nostri giovani è un concetto che non mi rimangio.
Maggio '07
Siamo sempre qua, a dilaniarci con le parole. A cercare slanci emotivi perché forse, la realtà, non ci appassiona poi così tanto. Spesso, c’è la volontà di fraintendere. Non siamo qui per raccontare e per sapere già tutto in maniera superiore. Siamo qui per le squadre del Casola, consapevoli che nella concordia si possa solo che crescere e fare bene. Essere soddisfatti. Il Casola è retrocesso in Seconda categoria. Al momento, fa parte di quell’infrequentabile cantuccio da perdenti.
Savarna, domenica 29 Aprile 2007
Savarna-Casola 1 a 1
Il futuro del Casola è ancora da apparecchiare. Tavola di Prima o di Seconda Categoria? Si va agli spareggi. Andata e ritorno contro il Reno. Dura, durissima. La salvezza sarebbe il raggiungimento del massimo traguardo. Vista l’annata non proprio delle più esaltanti sotto ogni punto di vista. In due partite si decide tutto.
Sull’onda dell’ultimo romanzo di Cristiano Cavina, “Un’ultima stagione da esordienti”, nella mattinata di domenica 22 aprile 2007 si è giocata al campo sportivo di Casola una partita di calcio che è stata per molti revival e per altri alllenamento per un appuntamento importante. La squadra “celebrata” da Cristiano nel suo libro infatti – con alcune naturali defezioni compensate da necessari innesti – si è riunita a distanza di più di 15 anni per affrontare la Nazionale Scrittori italiana, che si sta preparando per affrontare la Writer’s League, vero e proprio mondiale di calcio per scrittori che quest’anno si disputerà in Svezia ai primi di giugno.
Ancora calcio, tra poco è finita, resistete. Si va avanti, si corre veloci. Se non ne avete voglia, sedetevi sul sedile posteriore. Non dovete parlare. Potete guardare il panorama dentro ai finestrini. Potete dormire, non è male.

Casola-Sammartinese 1 a 1

Partita lenta, bloccata dalla paura di perdere. Gole secche e facce arrossate dal sole. Giusto il risultato, 1 a 1. Entrambe le squadre, si stanno giocando la permanenza in Prima Categoria.
Stuoie Lugo 2 – Casola 1

Partita da fine campionato. Sole, caldo, ritmi ancor più lenti del solito e gioco essenziale.
Bene o male, a questo punto della stagione, la classifica delinea posizioni ed eventuali verdetti. A meno di clamorosi eventi, in quasi tutti i campi di gioco si sviluppa una sorta di intelligenza tattica che accontenta tutti. I valori in campo sono quelli, sfavillanti prestazioni non devono uscire certo in queste ultime partite. E’ vero anche che ci sono ben altre cose di cui si potrebbe parlare.
S. Pancrazio-Casola 1 a 0

Casola che arranca nella penultima posizione in classifica. Squadra che purtroppo rispecchia questa poco nobile posizione. Avanti con i processi, sarebbe ora di puntare il dito contro. Match Winner come “Monkey Wrench”. M. e W. sono già un qualcosa che si assomiglia...
Casola vs Punta Marina 1-2
Diegaro vs Casola 0-0
Predappio vs Casola 1-0


Vincerle tutte e tre, sarebbe stata prova di virtuosismo. Portare a casa 9 punti su 9 a disposizione, sarebbe stata richiesta troppo ardua.
Concedere invece tre uomini per partita, cioè un giocatore espulso per ogni match disputato rientra nella norma. Visto la brillante posizione di classifica, il Casola insiste su questa improbabile variante.
La SPELEOLOGICA SCUDERIA SAKNUSSEM di Casola Valsenio presenta la CAMPAGNA ISCRIZIONI 2007 !!!
Sei interessato alla Speleologia?
Vorresti saperne di più o fare parte del nostro gruppo?
Ti aspettiamo tutti i mercoledì dalle ore 20,30 nella sede S.S.S. (sotto il municipio) per presentarti le nostre attività e organizzare visite guidate in grotta.
VIENI A SCARBURARE CON NOI !!!
Reno vs Casola 2 a 0

Non poteva esserci titolo più ovvio, vogliamo farci sfuggire l’occasione? Naturale che no. Ringraziamo la natura che ci ha suggerito il titolo. Casola oscurato, svuotato di tutte le energie.
Una squadra che non si vede. Motivo ???
Terza sconfitta consecutiva, peggior attacco e peggior difesa. Piena zona play-out sinonimo di spareggi non proprio ben visti, brutti ricordi.
Casola-Pinarella 0-4

Dopo due sconfitte consecutive, l’importante è non perdere la capacità di migliorare. Prima il Loops Ribelle, ora il Pinarella. Due squadre differenti, ma simili nella superiorità mostrata in campo. La partita di domenica offre numerosi pareri, numerosi punti di vista. Effettivamente ce ne sarebbe da puntualizzare. Le varie versioni ce le lasciamo ai discorsi che si fanno nei bar dopo-cena.
Loops Ribelle – Casola 2 a 0

Squadre diverse, con strutture societarie diverse, giocatori di pesi diversi, stessa categoria ma estremità diverse, l’una per vincere l’altra per salvarsi. Trame di gioco ben delineate sul campo per il Loops, sommarie spazzate d’alleggerimento per il Casola. La differenza era ben marcata.
Da subito è stato un assalto al “fortino” Casola.
Casola Valsenio, la domenica 11 febbraio dell’anno 2007.

Casola vs Rumagna 1 a 0

Pinarella 40 - S. Vittore 24 -Borello 35 - Sammartinese 23 - Loops Ribelle 33 - Stuoie 22 -Romagna Centro 33 - Diegaro 20 -Predappio 31 - Edelweiss 20 -Savarna 27 - Punta Marina 18 -Rumagna 26 - Reno 18 - CASOLA 25 - S. Pancrazio 17

Questa la classifica, dopo il risultato positivo di domenica. Nella domenica dei tornelli e dei chili di Ronaldo, a Casola l’evento è la “prima” con un arbitro Albanese.
Un po’ di tempo con il Casola, perché ne ha bisogno.

E l’ illuminazione del campo sportivo?
C’è gente che ha passione per il calcio locale, come ha raccontato la lettera diMarcello, perchè non viene trattata?
Il campo sportivo è esclusiva del calcio o la struttura può essere utilizzata per altro?
Altro? Altro.
Casola vs Edelweiss, e quell’osceno pareggio di rigore.

C’è una tendenza a pensare che quello che vediamo nel nostro presente, lo continueremo a vedere.

Il rullino di marcia delle ultime partite del Casola, molto positivo, faceva ben sperare anche per questa partita. Quello che abbiamo visto oggi, domenica, deve fare riflettere. Brutta partita, con quasi niente da salvare. Classifica pressochè immutata, questione salvezza tutt’altro che risolta. Ma in questi casi, gli spettatori, non andrebbero rimborsati?.