Sport

 

Si svolgerà il 1 dicembre 2013 "LA CASOLANA" il raduno Mountain Bike non competitivo abbinato al challenge d'inverno UISP, organizzato dalla Società Ciclistica Alfredo Oriani ASD.
Sono stati predisposti 2 percorsi da 25 e 35 km, interamente segnati e con tracce GPS disponibili. Il ritrovo e la partenza saranno presso il Giardino Officinale di Casola Valsenio, a partire dalle ore 8, mentre a metà percorso sarà a disposizione un ristoro per tutti i partecipanti, organizzato dal Centro Turistico Ambientale Ca’ Budrio.
Sperando nelle buone condizioni meteo gli organizzatori prevedono una affluenza in linea con i precedenti anni, attorno ai 380 partecipanti. All'arrivo dopo le premiazioni sarà offerto un piatto di pasta a tutti i partecipanti.
Maggiori info e tracce GPS all'indirizzo mtb.lospekkietto.it

Il tennis a Casola Valsenio ha registrato la migliore delle sue stagioni con un incremento di appassionati e di attività e grazie alla conferma del numero degli associati – che sono 90 -  ed al rifacimento migliorativo del campo, inaugurato lo scorso maggio. Anche nel 2013 fanno parte del consiglio di amministrazione: Massimo Galassi (presidente), Valentina Villa (vicepresidente), Fabio Morara (tesoriere), Milena Barzaglia, Alessandro Poggiali, Nicola Rinaldi Ceroni e Silvia Naldoni. Lo spirito che anima il nostro circolo è di far giocare e divertire le persone, cioè coinvolgere il maggior numero di praticanti. Dobbiamo ammettere che anche quest’anno il nostro obiettivo è stato raggiunto con una grande novità : la stagione tennistica 2013 è stata rappresentata soprattutto da una fortissima presenza femminile ed anche questo è un risultato che ci riempie di gioia in quanto a Casola si è svolto il PRIMO TORNEO FEMMINILE DI TENNIS.

casolani in griglia di partenza al sellaronda hero 2013

E’ sempre molto difficile raccontare una gara come questa, perché le parole e le foto sono poco e niente rispetto al vissuto individuale. In ogni caso cercherò di farlo nel migliore dei modi. Partiamo con i componenti della corazzata: Franco Alpi, Adriano Cavini, Massimo Capirossi, Alessandro Visani, Francesco Rivola, Silvio Dardi, Filippo Cantagalli, Luca Cavulla.

Ottobre 2012, apertura ufficiale delle iscrizioni, convinti e decisi più che mai, ci iscriviamo ad una delle mararatone di mountain bike più prestigiose del panorama Europeo, possono partecipare tutti gli enti della consulta purchè dispongano di tessera UISP agonistica, ovviamente divisi per categorie. Tra queste la categoria ELITE, bikers professionisti tra i più forti al mondo. La manifestazione si chiama “SELLA RONDA HERO” … Perché HERO ?!? Ci sarà un motivo perché la chiamano così…  Siamo nel cuore del patrimonio naturale dell’umanità, le dolomiti, la gara supera gli 80 km, il dislivello supera i 4000 mt… Ragazzi siamo sicuri di quello che facciamo ? Non stiamo parlando di Monte Battaglia, Frassineta, Monte Cece, Monte Mauro ecc, parliamo di Pordoi, Campolongo, Duron…

MTB CASOLAA questo link MTB CASOLA sono presenti tracce di percorsi Mountain Bike nel territorio di Casola Valsenio di tutti i gradi e difficoltà.
I file GPS possono essere scaricati e convertiti in tutti i tipi di formati GPS e quindi resi compatibili con qualsiasi dispositivo navigatore GPS.
 
I percorsi sono costantemente aggiornati.
 
 
Con l'arrivo della bella stagione la Societa Speleologica Saknussem riprenderà ad organizzare le serate d'arrampicata presso la parete attrezzata della Medie, nonchè escursioni ed uscite serali alla scoperta del nostro territorio. Per chi è interessato sul sito del gruppo: http://casolaspeleo.blogspot.it/ sono attualmente disponibili alcune carte di Monte Mauro relative alle miniere di Lapis Specularis. Prossimamente un calendario per serate ed uscite.
Fra le tante escursioni nello sport casolano affrontate da “Lo Spekki(ett)o”, non abbiamo mai, colpevolmente, toccato il pianeta basket. Colpevolmente perché se fino a qualche anno questo sport nel nostro paese era solo questione di partitelle fra amici sul campetto esterno della palestra, ormai da qualche anno alcuni bambini casolani si allenano regolarmente e giocano partite in campionati ufficiali. Non potevamo dunque trascurare oltre questa bella realtà e abbiamo chiesto a Massimo Montefiori, che dei bambini è l'allenatore, di raccontarci come è nata, si è sviluppata e sta procedendo questa esperienza. Abbiamo posto a Massimo alcune domande, ma preferiamo lasciare spazio al suo racconto, senza interruzioni, ritenendo che in questo modo emerga al meglio la sua passione, di cui lo ringraziamo (oltre che per la sua disponibilità) perché proprio questa passione è la base che ha tenuto in vita tutte le attività casolane più positive e feconde. Non ci restano che due cose da fare: invitare chi è interessato a partecipare a contattare la palestra comunale e invitare le istituzioni casolane a prendere atto di questa realtà, facendo quanto possibile per sostenerla.
Intervistiamo Massimo Galassi, il presidente del Circolo Casola Tennis Vallesenio, a distanza di circa un anno dalla nascita di questa nuova realtà sportiva casolana.
Domenica 17 febbraio le ragazze del corso intermedio dell'A.S.D. 'NUOVA ARTE DANZA' hanno partecipato alla rassegna 'CSEN IN DANZA' al palazzetto dello sport di Faenza portando due balletti: uno di danza classica e uno di danza moderna.
Molti i complimenti degli organizzatori per il buon livello raggiunto dalle allieve. Grande soddisfazione per le insegnanti e genitori.
Si è concluso la settimana scorsa il torneo di tennis dei residenti di Casola Valsenio, che ha visto come vincitore Piero Dall'Osso un pilastro del tennis casolano ed uno dei primi iscritti del nostro circolo.
L'iniziativa dei 'Mercoledì d'Arrampicata' presso la parete attrezzata alle 'Medie', proseguirà anche durante i mesi autunnali, anzi raddoppia.
Ogni mercoledì sera, oltre alla possibilità d'arrampicare come sempre, su vari percorsi e difficoltà, una parte della palestra sarà dedicata ad una 'Introduzione alla teoria e pratica delle tecniche Speleologiche'. La partecipazione anche a questa iniziativa è libera e informale, al più condita da qualcosa da bere e da mangiare.
L'appuntamento resta nel dopocena del mercoledì.
Sul nostro sito è attiva la nuova sezione MTB Casola, un portale con le tracce gps dei persorsi in montain bike attorno a casola valsenio.
Il sito è in continua evoluzione e contiene registrazioni aggiornate dei percorsi in bicicletta sulle colline casolane, scaricabili gratuitamente e compatibili con qualsiasi formato di navigatori escursionistici in circolazione.
Per accedere ai percorsi utilizzare la mappa sottostante o cliccare sul bottone MTB Casola sulla barra di destra.



Visualizzazione ingrandita della mappa
Quella sera, al Cinema Senio, proiettavano un film sulla squadra del Casola...

Al Cinema Senio, monosala d’essai per pubblico volutamente austero, un gruppetto di amici concordava sul fatto che l’assenza di risposte, è un incubo.
Prima dell’inizio, ci si rassicurava che parte di Casola non sarebbe franata a breve, verso il fiume. Solo qualche smottamento, del tutto naturale per la conformazione del terreno.
Si parlava in maniera del tutto disinformata sul senso di quella “stufetta” spostata dalla zona Palestra alla zona Scuola, perché lì, inquina meno. Mah!!!
Sì, sì, io gioco ancora…

Allenamento 1:
15min Corsa Estensiva, Circuito Tronco, stretching (statico/dinamico/slanci), 15min. C.E.
Allenamento 2:
20min C.E., Circuito Tronco (alternare 1 esercizio per gruppo muscolare, rec 1’ circa), 20 min C.E.
E’ ormai da un po’ di tempo che a Casola Valsenio è nata una nuova realtà , la pallavolo femminile.
Dodici ragazze di Casola e Palazzuolo hanno formato una squadra a tutti gli effetti allenandosi duramente durante le settimane, lavorando sui fondamentali, studiando schemi, affrontando il loro campionato con volontà e difficoltà visto la giovane età delle giocatrici.
Così resti solo, in coda alla cassa di un iper mercato, con la certezza di aver passato davvero dei momenti che non s’abbatteranno mai.
L’Italia ai campionati Mondiali di calcio. Quella particolare avventura che ci vede ogni volta sempre più maturi e che ci guida attraverso un viaggio di palpitazioni e grida. Con il cuore illuminato e scomposto, alle prese con tutti i rischi della speranza. L’Inno nazionale, la bandiera italiana. Il corrersi e rincorrersi di quelle nostalgie per un’Italia in bianco e nero. Le facce di quegli amici e compagni di feste che pensavi sarebbero stati tuoi amici per sempre, e che per un motivo o per l’altro ritrovi a fatica.