È bastata una lettera inviata nella buchetta di ciascun lupetto per far scattare la magia del campo ancora prima della partenza. Quella lettera, inaspettata, racchiudeva l’ammissione alla scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts e un biglietto del treno da mostrare la mattina della partenza al binario 9 ¾ presso la stazione di Casola Valsenio. Così il 3 Agosto tutti i lupetti si sono recati al luogo indicato con il proprio zaino, un mantello nero e una bacchetta magica, pronti per partire verso mondi incantati e vivere avventure circondati dai più potenti maghi e streghe di ogni tempo, da amici e strane creature magiche.

Il campo estivo si è svolto dal’3 al 9 Agosto presso la Casa “la Fonte”, località Barbiana , Vicchio (FI) e oltre a far vivere l’avventura all’interno della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts ha dato l’occasione al Branco Waingunga di Casola Valsenio 1 di condividere esperienze di crescita insieme alle figure di San Francesco, protettore del Lupetti e Don Milani, un parroco che ha saputo essere “maestro degli ultimi” e che ha fondato una scuola gratuita aperta a tutti proprio lì a Barbiana.

 

Alcune righe tratte dal diario scritto dai lupetti durante il Campo:

“ Per arrivare alla casa del campo abbiamo camminato per un tragitto molto lungo, sotto il sole! Arrivati poi abbiamo mangiato e dopo un po’ di siesta, ci siamo messi in cerchio e con una cerimonia un cappello parlante ci ha diviso nelle squadriglie del campo! Wow! ” (i Grifondoro – 3 Agosto 2017- )

“Oggi ci siamo svegliati con ”lupo salta su”, abbiamo fatto ginnastica e subito dopo abbiamo fatto colazione. Poi ci siamo incamminati a piedi per visitare la chiesa e la parrocchia in cui abitava Don Milani, un prete che ha costruito una scuola per tutti i bambini, anche poveri; il bello è che i bambini si costruivano tutto il materiale necessario da soli! (panche, tavoli, attrezzi per lavorare il legno …) .” (i Serpeverde -4 Agosto 2017- )

“Stamattina abbiamo fatto un gioco che si chiamava Quidditch , in cui noi dovevamo passarci la palla e tirarla dentro ai dei cerchi, poi alla fine quando arrivava il boccino d’oro, un cercatore di ogni squadra doveva correre dietro a Chil per cercare di prendere il boccino che lui teneva con un filo.. è stato bellissimo!” ( i Tassorosso -5 Agosto 2017- )

“ Tornati dalla messa abbiamo fatto la cerimonia delle maghettiadi per dare inizio ad una serie di giochi, dove ognuno ha potuto far vedere tutte le proprie qualità. Poi finite le prove, i cambusieri ci hanno preparato le crepes con la nutella! E a essere sinceri erano una vera delizia! Infine dopo aver gustato la merenda abbiamo fatto un’attività manuale sul Cantico delle Creature di San Francesco. “ (i Corvonero -6 Agosto 2017-)

Sono stati giorni intensi, pieni di allegria e voglia di fare, dove ognuno ha voluto dare il meglio di sé. Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i lupetti e i mitici cambusieri, Maria, Edoardo, Lucia e Benedetta, che si sono resi disponibili per prepararci buonissimi pasti. Infine un saluto ai vecchi lupi del Cda, Veronica, Noemi, Graziella, Thomas, Denise, che con il campo Estivo hanno concluso il loro viaggio all’interno della Giungla per intraprendere nuove avventure nel Reparto.

I capi

 

Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter  

Devi essere un utente registrato per inserire commenti