L’esecutivo fognanese si ricompone: Roberta Foschi, esponente della Margherita casolana, è il nuovo assessore al demanio e politiche forestali della Comunità Montana dell’Appennino faentino. La conferma ufficiale è arrivata dal Consiglio dell’ente sovracomunale nella giornata di mercoledì 6 settembre 2006. Con i voti della maggioranza e con l’astensione dell’opposizione la giovane esponente cattolica casolana è entrata così, oltre all’assise consigliare, anche nell’esecutivo di via Saffi.

Grazie all’ingresso della Foschi la Giunta dell’ente sovracomunale torna alla sua composizione originale e definitiva dopo la scomparsa dell’Assessore Maurizio Isola. Oggi l’esecutivo fognanese potrà contare un organico completo con parità perfetta di rappresentanza tra uomini e donne, per l’esattezza quattro a quattro.
“Sono molto orgogliosa e felice di questa investitura - afferma il neo assessore - anche se sono comunque consapevole che tutto questo rappresenti una sfida importante e stimolante dato che è la prima volta che ricopro un incarico amministrativo. Spero e mi auguro di essere all’altezza e di continuare sulla strada lasciata da chi mi ha preceduta. Inoltre - continua la Foschi - ripongo molta stima e fiducia nelle persone che mi circondano che mi permetterà di affrontare questo lavoro con lo spirito giusto. Sul piano operativo - conclude - devo prendere ancora visione di quella che è la situazione vigente, esattamente mercoledì 13 settembre sarò per la prima volta nella sede di Fognano e da qui inizierò a muovermi con le migliori intenzioni”.
Roberta Foschi, nata a Faenza il 24 dicembre 1975 e residente a Casola, si è laureata presso la Facoltà di Scienze della Formazione di Bologna. Oggi lavora presso una cooperativa come educatrice professionale. La Foschi abbraccia la politica locale nel 2004 schierandosi con la Margherita ed entrando tra i candidati per il consiglio comunale delle elezioni amministrative del 2005 nella lista sostenente la candidatura di Giorgio Sagrini.
Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter  

Devi essere un utente registrato per inserire commenti