Sabato 28 aprile durante e dopo la sfilata notturna dei carri allegorici ho realizzato un video, lo scopo nemmeno io sapevo quale fosse, probabilmente nemmeno ora lo so, ma ne è uscito un video di opinioni popolari, con i pareri in diretta della gente presente alla sfilata. Ho cercato di intervistare non appartenenti a nessuna società o non di Casola (ammetto non sempre mi è riuscito), per capire quale fosse l’opinione popolare su chi meritava la vittoria e in generale sulla festa.



Il video era 'lungotto' e ne ho tagliate diverse parti, non me ne voglia la gente intervistata non presente o tagliata, ma causa la durata, i rumori che coprivano le voci, inquadrature sbagliate o frasi da “bippare”, questo è ciò che ne è uscito.

Le immagini non sono sempre chiare ma si sente tutto.
Vorrei solo aggiungere un’ultima considerazione, a telecamera spenta (e non solo, nelle cancellazioni ci sono delle belle chicche …) ho chiacchierato con gli intervistati e con chi non ha voluto esserlo, e ho riscontrato un grande apprezzamento per la nostra bella festa. Alcuni non ne conoscevano l’esistenza, ma per fortuna la Festa del Cinghiale ha agevolato in questo, difatti molta gente proveniva da lì ed è rimasta affascinata dalla sfilata notturna, chiedendo spiegazioni generali in merito alla nostra manifestazione, ecco il cinghiale aiuta a far conoscere la festa, a mio parere assolutamente da mantenere in concomitanza.
Un altro particolare riscontrato è il “limitato” giudizio estetico sul carro da parte del pubblico, cioè la maggioranza delle persone che vede i carri si ferma alla valutazione personale d’impatto scenico, ” Per me il più bello è …”, senza leggere le relazioni e senza cercare di capire il messaggio che attraverso il carro si vuol dare, forse non è chiaro abbastanza che il carro non è fine a se stesso? Il pubblico dovrebbe essere più guidato nella lettura dei carri? O magari va bene così? Il risultato è che però poi, spesso, non vince il carro “popolare”… Nemmeno questa volta.
In ultimo vorrei ringraziare tutte le persone riprese che si sono prestate a rispondere, mi spiace che la telecamera mi si è scaricata durante la premiazione, o forse, col senno di poi, meglio così…
Un complimento va alla Pro loco perché realizzare tutto ciò è difficile, e anche quando credi di far bene poi non va mai bene. Dopo mesi di lavoro vorresti avere solo soddisfazioni finali e invece non è così, o per lo meno non lo è stato del tutto questa volta. A mio parere l’importante è continuare, perché “è un duro lavoro ma qualcuno lo deve pur fare … “ e le soddisfazioni ci sono per tutti, vincitori/vinti e organizzatori, perché la sera della notturna la gente che si riversava nelle strade del paese era entusiasta e affascinata.
“ il prossimo anno torno”, ” vengo anche di giorno”, ” ma guarda cosa mi son perso in questi anni … “, “è 50 anni che vengo”, “la festa più bella di Casola ... ” “No! Ma è vero che dopo li distruggono?! ...” “EVVIVA LA FESTA DI PRIMAVERA!!” … Queste frasi sono la conferma che si sta facendo un ottimo lavoro e che bisogna continuare a farlo, società e Pro Loco insieme!!

Federica Faziani
Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter  

Devi essere un utente registrato per inserire commenti