Bello, Bello, Bellissimo, Fantastico' questo mi ricorderò di questo giorno di festa, i commenti della gente e gli occhi lucidi dei miei amici durante la sfilata.
Ragionando a mente fredda la delusione per il verdetto mi è passata e mi pare anche giusto (il carro della Società Peschiera era perfetto da quasi tutti i punti di vista), ma la cosa che riempie di orgoglio me e tutti i componenti della mia società èl'essere riusciti a creare una emozione simile nella gente che osservava il nostro carro, stupore, commozione, gioia, sorrisi, siamo contenti nell'aver ritrasmesso quella felicità semplice propria della Festa di Primavera che il vomito dell'anno passato forse aveva spazzato via con l'odio di tutte le polemiche giuste o sbagliate che fossero.

Volevamo dare una risposta, non tanto alla Sisma (azzardare un tema o provocare fa parte della competizione), volevamo riportare i carri alla gente nel nostro piccolo e ora siamo felici perchè il nostro carro, anche se non ha vinto, è riuscito a raggiungere lo scopo di una qualsiasi forma d'arte, CREARE UNA EMOZIONE, non si può dire di no visto che la giuria 'ha scomodato' perfino uno dei più grandi registi italiani parlando di scene 'felliniane'.
Qualcuno ha commentato la nostra posizione sul concetto di realtà affermando che ci rifugiamo nei sogni perchè la realtà ci fa schifo, vorrei precisare che noi invece pensiamo che i SOGNI AIUTANO A VIVERE e ad affrontare le difficoltà della vita, mi dispiace che alcuni emettano giudizi simili con troppa superficialità.
Ora la nostra giovane società si riproporrà sicuramente l'anno prossimo carica e piena di entusiasmo per migliorare ancora.
Questa è LA NOSTRA VITTORIA, continueremo a provare ad emozionarvi e a volare... SULLE ALI DI UN SOGNO!!!!

Matteo Cenni
Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter  

Devi essere un utente registrato per inserire commenti