Eventi

Una giornata per non dimenticare. Il Comune di Casola Valsenio, in collaborazione con l’ANPI e l’ARCI, per ricordare l’orrore della shoah e delle stragi perpetrate dai nazi-fascisti durante la seconda guerra mondiale hanno programmato una serie di iniziative per il prossimo venerdì 27 gennaio, il “Giorno della Memoria”. Un momento itinerante di approfondimento e sensibilizzazione tra spazi urbani casolani.
Venerdì 13 gennaio nella sala del Cinema Senio, a partire dalle ore 20.30, si terrà la presentazione del libro di Cristiano Cavina, Nel Paese di Tolintesàc.Oltre all'autore saranno presenti l'attore Ivano Marescotti, Fabio Zucchelle (direttore della rivista letteraria Pulp), il giornalista Giuseppe Sangiorgi e Claudia Tarolo e Marco Zapparoli, editori. Moderatore della serata sarà il giornalista de 'L'Unità' Alberto Mazzotti.
Per il secondo anno consecutivo, la Miseriordia di Casola Valsenio, organizza il corso di I° Soccorso alla cittadinanza.
Il corso è completamente gratuito, con frequenza non obbligatoria, inizierà il giorno 11 gennaio 2006 presso la sala ex teatrino della Parrocchia di Casola Valsenio, nei giorni di lunedì e mercoledì a partire dalle ore 20.30 per un totale di nove serate.
CASOLA VALSENIO - martedì 20 dicembre, a partire dalle 20,30 presso il Centro “G. Spadolini” una simpatica rappresentazione in tema natalizio realizzata dagli alunni della Scuola Materna “S. Appollinare”. Si continua mercoledì 21 dicembre, alle ore 20,00, presso <st1:PersonNameProductID='la Piazza' w:st='on'> la Piazza della Chiesa e per le vie del centro con la “Veglia di Natale itinerante”. Uno spettacolo “mobile” organizzato dalla Scuola materna “Lo Scoiattolo”. Per la serata di giovedì 22 dicembre, sempre presso il centro “G. Spadolini” verrà realizzato il “Concertino di Natale”. Un appuntamento sonoro nato dal gemellaggio tra le scuole di Musica “L. Fabbri” di Marradi e quella “G. Venturi” di Casola Valsenio. Il ricavato verrà devoluto all’Associazione IOR. Nel week end altre manifestazioni si susseguiranno senza soluzione di cotinuità.
Manca un anno esatto al ritorno degli speleo a Casola Valsenio, ma la febbre è alta e sale ogni giorno.
Per ricordare e far conoscere chi sono e cosa fanno gli Speleologi, la Speleologica Scuderia Saknussem organizza la serata:

'ASPETTANDO SCARBURO 2006...' (speleoa casola)

www.casola2006.it

Non mancate venerdì' 9 Dicembre '05 - ore 20.30!
****ATTENZIONE: per motivi non precisati
LA FESTA E' STATA ANNULLATA ****

Sabato 19 Novembre grande evento a Rivola di sotto, dove si svolgera' la prima festa all'interno delle ex scuole, organizzata dall'associazione Old Skull di Borgo Rivola.
Gli ingredienti promettono bene: ottima musica in programma, ambiente strategicamente curato, 3 sale (di cui due da ballo e una chillout), videoproiezioni interattive, ottimi cocktail e INGRESSO GRATUITO.
Non_mancate!
Il 26 novembre presso la sala Polivalente G. Spadolini, si svolgerà il consuetoconcerto di Santa Cecilia, a cura del Corpo Bandistico Giuseppe Venturi, direttoda Daniele Faziani.
Il concerto sarà interamente dedicato a Padre Francesco Rinaldi Ceroni.
SCARBURO!
www.casola2006.it
Incontro Internazionale di Speleologia
1-5 NOVEMBRE 2006
CASOLA VALSENIO (RA)
All’interno della ricca programmazione della Quattordicesima edizione della Festa dei Frutti Dimenticati di Casola Valsenio c’è anche spazio per il confronto culturale. Dopo l’appuntamento tenutosi presso la Sala Pifferi nella giornata di sabato 8 ottobre, incentrata sulle tematiche d’approfondimento legate alla coltura del Marrone casolano, oggi è tempo per i cosidetti frutti della memoria contadina. Il convegno vuole infatti essere un momento di incontro sui rapporti che intercorrono tra memoria, territorio e valorizzazione della cultura tradizionale. Con lo sguardo compreso tra economia e prospettiva di valorizzazione culturale, questo momento di scambio culturale si pone come tradizionale momento di approfondimento e conoscienza del patrimonio locale della comunità appenninica.

È quasi tutto pronto. Anche Casola Valsenio festeggierà l’arrivo dell’autunno con una festa. In attesa di ottenere il marchio I.g.p, il paese collinare apre questa parte dell’anno con uno dei suoi principali testimoni della produzione agricolo - colturale autunnale di queste terre: il marrone.
Volevo informare quelle 100.000-150.000 persone che leggono quotidianamente Lo Spekki(ett)o...e non solo x la festa di Primavera, che a S.Omobono Terme (Bergamo) dal 28 ottobre al 1 di novembre si terrà l'incontro Internazionale di Speleologia 'Esplorando'.
Novità di quest'anno......... il nuovo gruppo Speleologico di Casola: SSS Società speleologica Sacknussem (rifondato grazie a Biagio e alla volontà di alcuni ragazzi) raggiugerà S.Omobono portando con se alcune specialità Romagnole, in quanto avrà a disposizione uno stand Gastronomico ricco di sorprese.
Casola Valsenio, Domenica 11 Settembre, ore 21, Piazza Sasdelli. Il gruppo 'Frazione Fabbrica' di Imola presenta lo spettacolo 'Dei Mestieri', tratto dall'omonimo libro di Matteo Cava.I Frazione Fabbrica sono Carlo Falconi alla chitarra, Claudio Bianconi al basso, Simone Vannini alla batteria e Matteo Cava alla voce.In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso il centro Culturale Polivalente 'G. Spadolini'.
Casola non dimentica, alla luce anche dei recenti sviluppi della vicenda, le sue Suore. Dopo la risposta negativa arrivata da Roma circa la prossima chiusura del Convento delle Suore Dorotee di CasolaValsenio, la comunità vuole testimoniare l’affetto e la stima verso le monache con alcune iniziative pubbliche.
LE OPERE PIE, LE RADICI, IL VOLONTARIATO, LE PROSPETTIVE FUTURE


Sabato 3 settembre 2005

 

Sala Polivalente 'G. Spadolini'

 

Via Fondazza, 31 - Casola Valsenio (RA)



Torna il tradizionale appuntamento del primo lunedì di agosto con la “Musica nei luoghi della Storia”. Presso la suggestiva area monumentale della Rocca di Monte Battaglia, per ricordare quanti caddero in questo luogo nei sanguinosi combattimenti della Seconda Guerra Mondiale, nel settembre/ottobre 1944 verrà dedicata una serata di musica.