Cultura

Continuando nell’intento di descrivere, raccontare e conoscere i protagonisti che danno il nome alle vie di Casola che noi tutti abitiamo, questo articolo è dedicato a Don Lorenzo Milani.
Lorenzo Milani nacque a Firenze il 27 maggio 1923. Appartenente ad una famiglia dell’alta borghesia intellettuale fiorentina, Lorenzo si è sempre ritenuto un “privilegiato”.
Il libro scritto dal giovane rivolese Martino Savorani – Da un paese lontano è il titolo, il Filo di Roma l’editore – è un libro composito e vario, nella forma come nel contenuto.
La forma: sette racconti molto brevi – qualche pagina appena a raccontare un frammento di storia – aprono il volumetto, che si conclude invece con due racconti di più ampio respiro, una trentina di pagine articolate in alcuni capitoletti.
Il pandoro oggi è uno dei dolci, insieme al panettone, più diffusi in Italia. Numerosissime le varianti alla ricetta del Pandoro. Nell'antichità pare fosse un dolce Veneziano.
Il pandoro, il cui nome deriva da 'pan de oro' deriva da un dolce destinato alla tavola dei nobili veneziani del Cinquecento, che tra gli ingredienti, oltre a farina, uova e burro, contava un rivestimento di sottili fogli d'oro zecchino.
Sedetevi e aspettate, l’arcobaleno sta per arrivare. Un’espressione naturale, un gioco semplice e piacevole di sintonia cromatica. Dopo alcuni anni di attesa, i Radiohead hanno dato luce a “In Rainbows”. Speriamo che lo spettacolo sia di vostro gradimento. Forse non riusciamo a mettere bene a fuoco il momento. Forse qualcosa sta cambiando. Sicuramente, non ascoltiamo la musica come dovremmo. E’ necessario abbassare il costo della musica.
CASOLA VALSENIO – Nuovi corsi energetici a sud della Via Emilia. Il consiglio comunale casolano del 30 ottobre ha approvato lo Statuto e le modalità di selezione dei soci privati per la costituzione di 'Senio Energia': una società di servizi energetici (E.S.Co.) a capitale misto pubblico-privato con prevalente capitale pubblico.
La nuova Società dovrà impegnarsi nella realizzazione di interventi nel campo energetico mirati alla compressione dei consumi, nell'uso razionale dell'energia, nell'impiego delle risorse energetiche rinnovabili e nella conservazione del patrimonio ambientale e naturale ai fini del conseguimento di uno sviluppo sostenibile del territorio.
BHIC - Ben Harper and the Innocent Criminals - “Lifeline” - anno 2007.

Senza rumori di fondo, per coglierne la dimensione emotiva. Come se tutta la sua esistenza stesse in un assolo di chitarra, in una nota di blues accarezzata dal rock, dal folk. Un frammento di vita, che dalla nascita, corre dentro ad un fiume di musica. E dove per più tempo possibile, speriamo possa rimanere segnata nel suo percorso.
Salve sono Raga (Ragazzini Andrea),
Vorrei fare una piccola domanda, una domanda che sembra non porsi nessuno della nostra Comunita': che fine ha fatto l'Abbazia di Valsenio?
Nessuno se lo chiede?E' piu' di un anno che e' chiusa al pubblico, niente messa niente visite, niente di niente. GLi 'Altri' sono venuti hanno fatto gli scavi per portare alla luce le pavimentazioni antiche e qualche ossario e poi? POi se ne sono andati lasciando i loro buchi aperti.
Nel 1945 Iwo Jima, una piccola isola al largo delle coste giapponesi, fu teatro di una tra le più sanguinose battaglie che sconvolsero il mondo durante la Seconda guerra mondiale. Iwo Jima rappresentava la stazione di pre-allarme per la terraferma e consentiva alle difese antiaeree nipponiche di colpire facilmente i bombardieri americani, dunque una regione ambita e fortemente strategica per entrambi gli schieramenti.
Capita a volte di voler mettere in ordine la propria stanza, e ritrovarla un po’ di tempo dopo, incasinata più di prima. Ritrovare tra le mani una foto che porta a quel momento, quello in cui è stata scattata quella foto. Sono piccoli e brevi istanti, ma sono veramente piacevoli.
Come l’americano di Gershwin, uno dei suoi grandi amori musicali, Daniele Faziani si è recentemente avventurato alla scoperta della capitale francese accompagnato dal suo fido saxofono, che lo ha condotto nella sua casa ideale, in uno dei luoghi sacri per chiunque ami questo strumento. La ditta parigina Selmer è infatti la più importante costruttrice mondiale di saxofoni, realizzatrice degli strumenti di grandissimi interpreti e di pezzi unici dal valore incalcolabile e dalla pregiatissima fattura.
Finalmente! Dopo vari mesi trascorsi alla ricerca di un editore che pubblicasse il suo ultimo romanzo, Claudio Menni è da una settimana in libreria con 'Gardo Mongardo'.
Il romanzo esce per la piccola ma agguerrita casa editrice leccese MANNI che lancia il romanzo del nostro compaesano sul mercato come il primo di una nuova collana.
Mercoledì 11 luglio, Ferrara
Piazza Castello

Unica data italiana per un’interessantissima band canadese, chiamata Arcade Fire. All’interno di una rassegna niente male, “Ferrara sotto le stelle”, che veste in maniera meravigliosa una location davvero azzeccata. Piazza Castello, accogliente, intima, ciottolata, il Castello dietro, le mura attorno, le stelle sopra.
La Roaring Emily Band in Spagna 13/7 al 15/7
Festival Callejando - Benahavis (Malaga)

Viva la Roaring Emily Band band che tra qualche giorno va in Spagna a rappresentare l'Italia all' Festival Callejando di Benahavis (Malaga).In un´estate all´insegna dell´impegno la Roaring Emily Band Band, composta da Mario Vuono (Tromba), Michele Sanguedolce (Trombone), Roberto Ricciardelli (Clarino), Antonio Giorgi (Basso Tuba), Alessandro Lanzoni (banjo) e Pier Luigi Poggiali (Batteria).
Nel dicembre scorso l’Amministrazione Comunale di Casola Valsenio ha invitato i singoli cittadini, le scuole, le associazioni e chiunque altro volesse, a proporre nuovi nomi da attribuire alle vie, i piazzali, un parco e una pista ciclabile di nuova o futura appartenenza al paese.
Questa iniziativa mi ha portato a riflettere proprio sulle scelte dei nomi di questi luoghi e a considerare che molto spesso abitiamo in vie o piazze intitolate a qualcuno o a qualcosa che magari non conosciamo bene.
Il rapporto tra l’Uomo e la Geologia è stato da sempre strettissimo, in modo più o meno consapevole. Ad esempio, già l’antica scelta del luogo nel quale insediare un villaggio dipendeva dall’esperienza consolidata in norme pratiche che rappresentavano i precursori delle future discipline scientifiche. Si iniziava dalla geomorfologia (la preferenza data ad un terrazzo alluvionale, piuttosto che alla sottostante piana inondabile e malsana) per passare allo studio idrografico (la presenza di corsi d’acqua per dissetare, irrigare e fornire energia) e litologico dell’area (praticabilità solo di alcune coltivazioni in base al suolo formatosi), fino alla mineralogia e petrografia (con l’individuazione di materie prime per l’artigianato, l’industria e, di conseguenza, il commercio).