25 febbraio 2015. Giornata funesta oggi per la comunità casolana: questa mattina poco dopo le 9 una fetta del campo sportivo Enea Nannini è crollata nel fiume trascinando con se anni di sforzi, sacrifici e impegni che avevano consegnato a Casola un funzionale e moderno impianto sportivo.
Un danno economico ma soprattutto uno shock sociale difficile da quantificare per quanto molte delle attività ricreative casolane ruotassero oramai intorno al nuovo campo sportivo, su cui si era puntato tutto in tema di aggregazione giovanile.
Vi aggiorneremo a breve con interviste e considerazioni ad ampio raggio.
 
 
 
 
Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter  

Devi essere un utente registrato per inserire commenti