A.I.D.O. è l’Associazione Italiana Donatori Organi ed ha come scopo principale la promozione della DISPONIBILITÀ al DONO di Organi, tessuti e cellule.

Destinatari del messaggio sono tutti i componenti delle nostre comunità affinché divengano donatori di organi.

Si tratta di salvare 500 vite all’anno e di migliorare la qualità di vita di altre 5.000 persone in attesa di trapianto.

Infatti, negli ultimi 5 anni i trapianti in Italia sono mediamente circa 3.000; gli ammalati in lista di attesa sono circa 8.800.

Le ultime attività dell’AIDO casolana risalgono alla fine degli anni ’90, successivamente i soci di Casola sono stati presi in carico dall’associazione di Riolo Terme che, nel tempo, è cresciuta ed ha ottenuto ottimi risultati, partecipando anche a manifestazioni sul nostro territorio.

Recentemente, la sezione provinciale di Ravenna, ha delineato come strategia prioritaria, quella di costituire/ricostituire e ricostruire gruppi ad un livello sovracomunale, per diminuire gli adempimenti amministrativi, burocratici ed economico-finanziari e liberare, in questo modo, energie per iniziative promozionali della Disponibilità al Dono nei diversi territori.

 

E proprio una manifestazione Casolana, alla quale l’AIDO partecipava tramite il gruppo di Riolo, è stata occasione per contattare/ricontattare alcuni soci che hanno dichiarato la propria disponibilità ad impegnarsi per verificare la fattibilità di una ricostituzione del gruppo inattivo da ormai troppi anni.

Nella prima riunione, tenutasi il 6 maggio 2014 con la partecipazione del Presidente Provinciale (Dott.ssa Cinzia Ghirardelli) e del vice Presidente Regionale (Dott. Enrico Flisi) è stato esposto il progetto della costituzione del gruppo della Valle del Senio che potrebbe raccogliere i comuni di Casola Valsenio, Riolo Terme, Castel Bolognese e Solarolo. La proposta è stata accolta con favore dai presenti che la hanno confermata anche il 28 maggio 2014, data ufficiale di ricostituzione del gruppo di Casola, come parte del gruppo di Riolo Terme nel corso di una bella serata con la partecipazione dei responsabili provinciali e regionali di AIDO, del Sindaco Nicola Iseppi, degli amici di Riolo e dell’Associazione Sintini (fondata da Giacomo Sintini, noto giocatore di pallavolo) che opera nel campo della donazione del midollo osseo (ADMO).

Quali gli obiettivi: siamo un gruppo di recente costituzione, che si muove con l’aiuto degli amici di Riolo, senza voler bruciare le tappe. Per ora siamo stati presenti a varie iniziative con un stand informativo nel quale è anche possibile iscriversi perché è proprio questo l’obiettivo prioritario della nostra associazione: farci conoscere, promuovere la disponibilità al dono e raccogliere nuovi soci iscritti. I risultati per il momento sono promettenti: abbiamo reclutato nuovi soci ed abbiamo fatto vedere la nostra presenza (ed il nostro messaggio) al territorio.

Speriamo che la nostra comunità continui a sostenerci come ha fatto in questi primi mesi e di riuscire ad iscrivere nuovi soci, soprattutto tra i giovani. Per questo siamo alla ricerca di giovani che vogliano aderire e supportare questo progetto al nostro fianco.

Ci sembra bello concludere rilanciando il motto che ha fatto da filo conduttore alla Giornata europea della dotazione di organi, celebrata a Roma 12 ottobre scorso:

Prima che sia tardi, dichiara il tuo amore.

Un invito a celebrare la vita, l’amore e la condivisione compiendo le proprie scelte in tempo utile, con una particolare attenzione verso gli altri.

Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter  

Devi essere un utente registrato per inserire commenti