COMUNICATO STAMPA
Grande successo dell’iniziativa “Alberi a Primavera”
al Centro Turistico Ambientale “Ca’ Budrio”


La giornata di Domenica 21 marzo, leggermente disturbata dl forte vento che disturbava tutta la valle, ha visto partecipare circa 300 persone che nel corso della giornata hanno fatto visita al Centro.
La giornata ha avuto inizio con una escursione a piedi che partendo da Ca’ Budrio si è diretta verso la Chiesa di Valmaggiore e con una a cavallo, organizzata in collaborazione con l’Associazione ”Ippoverde” che partendo dalla propria sede di Riolo Terme ha raggiunto Ca’ Budrio. I gruppi si sono poi incontrati per condividere poi un pranzo tipico romagnolo.
Il pomeriggio ha visto poi le attività e gli operatori dedicarsi interamente ai bambini con passeggiate a cavallo e sul calesse e con la proposta “Adotta un albero”, tramite la quale i bimbi hanno piantato il “loro” albero, l’hanno etichettato con il proprio nome e sono stati iscritti nel “Registro degli Alberi”.
Con questa iniziativa hanno quindi preso il via le iniziative per il 2004 del Centro Turistico Ambientale che sarà quindi aperto tutti i fine-settimana ed i festivi dalle 10.00 alle 18.00 con la possibilità di gustare le merende tipiche romagnole presso l’annesso punto di ristoro.
Sono poi pianificate una serie di iniziative che mensilmente verranno poi proposte e divulgate tramite tutti i mezzi di stampa. Per il periodo marzo aprile alcune delle iniziative saranno:
Lunedì 12 Aprile “Favole nel bosco”
Un pomeriggio tra fantasia e natura: favole e racconti immersi nel verde delle colline di Casola Valsenio. Merenda per tutti!
Domenica 25 Aprile “Le storie della Storia”
Quattro passi nelle memorie dei fatti che segnarono la liberazione di Casola durante la seconda guerra mondiale, accompagnati da un testimone diretto. Escursione da Monte Battaglia a Ca’ Budrio e pranzo.
Sabato 1 Maggio “Favole nel bosco”
Animazione e merenda.
Domenica 2 Maggio “Festa di primavera”
Escursione e pranzo a Ca’ Budrio per ammirare ed “assaporare” la primavera, prima di andare alla festa di Casola nel pomeriggio.



CA’ BUDRIO

Il Centro turistico Ambientale Ca’ Budrio, gestito dalla Cooperativa Sociale Zerocento, si propone al pubblico come luogo ideale per partire alla scoperta della natura e, in modo particolare, del nostro Appennino. Posto tra le valli del Senio, del Santerno e del Lamone, a stretto contatto con la Vena del Gesso, è il punto di riferimento ideale per attività escursionistiche, passeggiate, trekking e attività sportive di vario genere, ma anche per la valorizzazione del territorio e delle sue tradizioni (gastronomia, cultura e storia). Il Centro, infatti, è un punto di ristoro per escursionisti e offre servizi di ospitalità, attività di turismo ed educazione all’ambiente, per promuovere una forma di turismo più sostenibile e attività esplorative e d’avventura a diretto contatto con la natura. Le proposte del Centro sono molteplici e diversificate nei temi e nei livelli di difficoltà, rivolgendosi quindi a persone di ogni età, famiglie, gruppi e associazioni, a chiunque voglia conoscere o approfondire la conoscenza della natura e delle sue infinite forme e particolarità.


COME RAGGIUNGERE IL CENTRO

Dalla S.S. 9 via Emilia seguire le indicazioni e superare Riolo Terme e Casola Valsenio. Proseguire per 4 km dopo l’abitato fino al bivi per Baffadi, svoltare a destra seguendo le indicazione per il Centro Turistico Ambientale Ca’ Budrio, via Serra,12.
Condividi questo articolo
FaceBook  Twitter  

Devi essere un utente registrato per inserire commenti