Cronaca

Il 10 novembre 2005 abbiamo pubblicato l'articolo 'solidarietà per unbambino&quot,, dove l'AMACI (Associazione Genitori e Amici Chirurgia Pediatrica “Gozzadini”) si era mobilitata - a Casola in particolare attraverso Giacomo Mogardi - a sostegno di un A.V, bambino di appena un anno che necessitava di un'urgente operazione a l'allungamento dell'ansa intestinale.
Martedì sera, presso i Vecchi Magazzini, si è svolta l’assemblea pubblica della nuova Pro-loco.
L’assemblea è incominciata con la presentazione del bilancio del 2006, che a causa di diverse difficoltà incontrate dalla Pro-loco precedente ha chiuso in rosso di 3880 euro.
Successivamente è stato esposto il bilancio preventivo per l’anno 2007, approvato da tutta l’assemblea.
E' caccia al misterioso vincitore che lo scorso sabato 24 febbraio si è portato a casa 159.000 euro al superenalotto. La schedina è stata giocata proprio a Casola da 'Bruscò'. Pierangelo ci spiega che si tratta di una giocata da sette numeri dal valore di €3,50, e sono stati indovinati 2 'cinque' e 5 'quattro'. 'Risalire al vincitore è pressochè impossibile anche perchè, a differenza del semplice lotto, non rimane impressa l'ora in cui la giocata viene effettuata.'
Distruggiamo il Carro!!
La Società SISMA chiede una mano a tutte le altre società dei carri per lo smantellamento del carro allestito in occasione di SCARBURO.
L’invito è per questo Sabato 10 Febbraio (mattina e pomeriggio) presso il parcheggio della piscina dove solitamente vengono costruiti i carri per la festa di primavera.
Si chiede di portarsi appresso qualche attrezzo per compiere il lavoro in quanto la cassa attrezzi della società è rimasta quasi a secco dopo la costruzione del carro.
Casola 2006 Scarburo! un viaggio al centro della Terra. Una grande onda di emozioni e idee portate dagli speleologi di tutto il mondo

L'incontro Casola 2006-Scarburo! un viaggio al centro della Terra è stato una tempesta di immagini, idee, azioni. Una tempesta portata da quasi 3000 iscritti ed un imprecisato numero di residenti, ospiti, amici.
Una tempesta ordinata che ha saputo scegliere, costruire un proprio palinsesto, all'interno di un'offertaestremamente diversificata di immagini, lezioni, escursioni, esposizioni, convegni, confronti.
Anche quest'anno abbiamo assistito a 'SERATA 900', tradizionale rappresentazione di uno squarcio di vita casolana nel secolo scorso.
Si tratta di una rivisitazione della storia della nostra comunità che quest'anno aveva come tema 'LA SCUOLA'.
Queste serate suscitano nel pubblico,specialmente in quello più adulto, emozioni, curiosità, ricordi.
Il riproporre come eravamo qualche decennio fà è sempre un utile esercizio per misurare i progressi, la vivacità, le innumerevoli risorse di volontà ed intelligenza che si sono espresse e distinte fra i casolani di un epoca ormai lontana.
Casola2006 non è ancora finita!
Comunichiamo a tutti i nostalgici dell'odore di Scarburo (..e di carburo) o comunque a tutti i malinconici profughi di Speleopolis, che la mostra 'La Fabbrica del Carburo' rimarrà aperta tutti i fine settimana e i giorni festivi del periodo natalizio dalle ore 9-12 e dalle 15-19.
Potrebbe essere anche l'occasione per rivedere Casola innevata...
L’EVENTO: Mesi e mesi di lavoro, moltissime persone impegnate, un ruolo per me in prima fila nell'organizzazione… e allora lo posso proprio dire, stavolta si, io ho visto cose...

Ho visto 3000 speleo arrivare a Casola, li ho visti, inconfondibili: pile + bicchiere.
Ho visto tanti casolani aiutarci, ma ne ho visti tanti a specularci...
Sempre interessati alla questione, che è giunta ad un nuovo capitolo, abbiamo chiesto a Sandro Righini un commento a caldo sulla recente trasformazione delle Opere Pie di Casola.

La trasformazione in atto delle Opere Pie per il nostro distretto, come avrete già letto, prevede la costituzione di due ASP (Azienda di Servizi alla Persona): una che comprenderà le Opere Pie di Faenza e di Solarolo ed una che comprenderà le Opere Pie di Casola, Castelbolognese, Brisighella, Fognano e Riolo Terme (Riolo non ha Opere Pie ma farà parte comunque dell'ASP).
Trasparenza e conoscibilità totale dei servizi. Su queste linee guida si colloca la recente pubblicazione sul sito internet della Comunità Montana (www.comunitamontana.ra.it) della guida aggiornata dell’ente sovracomunale fognanese.Il documento, scaricabile in formato pdf, propone la libera consultazione di tutta una serie di documenti che rappresentano la guida aggiornata alla Comunità Montana dell’Appennino faentino. In essa sono stati inseriti: lo statuto dell’ente, le fonti normative e giurisprudenziali, la composizione degli organi elettivi e l’organigramma degli uffici e dei servizi. Ma nel documento è possibile prendere visione la raccolta dei regolamenti organizzativi interni, di quelli contributivi rivolti a soggetti esterni, l’organigramma degli uffici e dei servizi delegati dai Comuni per la gestione in forma associata, per la funzione di Unione dei Comuni che la legge riconosce ale comunità montane. Infine sono presenti informazioni su tutte le convenzioni sottoscritte con i Comuni per la gestione dei suddetti servizi associati.
Lo spekkietto mette da oggi a disposizione della comunità casolana un nuovo strumento che potrà fare comodo ai più accaniti utenti del nostro portale (che ringraziamo per essere sempre più numerosi). Grazie al recente arrivo della tecnologia adsl abbiamo installato la prima meteo webcam dicasola, grazie alla quale sarà possibile 'tenere un occhio' sui tetti casolani per sondare in ogni momento della giornata le reali condizioni atmosferiche.
La webcam sarà aggiornata automaticamente ogni 5 minuti, 24 ore su 24.
Su richiesta di Pier, ripubblichiamo un articolo comparso sul nostro sito la sera del 9 Agosto, poi tolto a causa del precipitare delle condizioni di salute di Maria Piccola.

Questa mattina alle 9.25 circa un fulmine si è abbattuto su un grande albero in via Roma (di fronte alla Casa Protetta), squarciandolo letteralmente a metà.
Mentre ciò accadeva Maria, come tutte le mattine, faceva ritorno a casa dopo la spesa e si è ritrovata ad essere una protagonista diretta dell’accaduto...
Annuntio vobis gaudium magnum: Habemus BANDAM

Ci siamo. Fortunatamente le nostre previsioni non erano corrette e Casola è stata collegata alla grande rete come promesso (entro la fine dell'estate). Un traguardo importante per la nostra piccola comunità che potrà ora scorazzare per la rete senza dover restare in corsia d'emergenza...
Giovedì 20 Luglio è stata proclamata dottoressa presso la Facoltà di Scienze Biologiche ad indirizzo Bioevolutivo Umano, con punti 110 Lode, Roberta Faziani. La tesi dal titolo 'La peste del 1630-31 a Parma - Studio Paleodemografico dei resti scheletrici umani rivenuti nelle fosse comuni dell'area ex-Gelmini' è un interessante punto di partenza per dimostrare le differenze immunitarie tra uomo e donna
Venerdì sera - 2 giugno 2006 - il Corpo Bandico 'G. Venturi' di Casola Valsenio si è esibito nel 20° 'Concerto di Primavera' presso il cinema Senio. Il vasto programma ha interessato diversi generi e influenze musicali. Il Maestro Faziani ha presentato una nuova composizione pr banda intitolata Casola, e un brano in assolo dedicato al recentemente scomparso Padre Francesco.